Termini e condizioni

Termini e condizioni generali con informazioni per i clienti

Indice dei contenuti

 

  1. Ambito di applicazione
  2. Conclusione del contratto
  3. Diritto di recesso
  4. Compensazione
  5. Trasferimento dei contenuti
  6. Concessione di diritti d’uso
  7. Responsabilità per i difetti
  8. Legge applicabile
  9. Risoluzione alternativa delle controversie
1) Ambito di applicazione

1.1 Le presenti Condizioni Generali (di seguito denominate “CGC”) di Fansoria (di seguito denominata “Licenziante”), si applicano a tutti i contratti per la consegna di dati non contenuti in un supporto fisico, che sono prodotti e forniti in forma digitale (contenuti digitali), che un consumatore o un imprenditore (di seguito denominato “Licenziatario”) conclude con il Licenziante in merito ai contenuti digitali visualizzati dal Licenziante nel suo negozio online. L’inclusione delle condizioni del licenziatario è contraddetta, se non diversamente concordato.

1.2 L’oggetto del contratto è il trasferimento dei contenuti digitali offerti dal licenziante al licenziatario in forma elettronica con la concessione di determinati diritti d’uso che sono più precisamente regolati nei presenti Termini e Condizioni Generali.

1.3 Per consumatore ai sensi delle presenti CGV si intende qualsiasi persona fisica che conclude un negozio giuridico per scopi che non possono essere prevalentemente attribuiti né alla sua attività commerciale né alla sua attività professionale autonoma. Un imprenditore, ai sensi delle presenti Condizioni Generali, è una persona fisica o giuridica o una società di persone con capacità giuridica che, nel concludere un negozio giuridico, agisce nell’esercizio della propria attività commerciale o professionale indipendente.

2) Conclusione del contratto

2.1 I contenuti pubblicati nel negozio online del licenziante non rappresentano offerte vincolanti da parte del licenziante ma servono per la presentazione di un’offerta vincolante da parte del licenziatario.

2.2 Il licenziatario può presentare l’offerta tramite il modulo d’ordine online integrato nel negozio online del licenziante. In questo modo, il Licenziatario, dopo aver inserito i contenuti selezionati nel carrello virtuale e aver completato il processo di ordinazione elettronica, presenta un’offerta legalmente vincolante per la stipula di un contratto relativo ai contenuti presenti nel carrello cliccando sul pulsante che conclude il processo di ordinazione.

2.3 Il Licenziante può accettare l’offerta del Licenziatario entro cinque giorni,

  • inviando al Licenziatario una conferma d’ordine scritta o una conferma d’ordine in forma di testo (fax o e-mail), dove la ricezione della conferma d’ordine da parte del Licenziatario è decisiva, oppure
  • fornendo al licenziatario i contenuti ordinati, dove l’accesso al licenziatario è decisivo, oppure
  • richiedendo al licenziatario di pagare dopo che l’ordine è stato effettuato.

Se ci sono diverse alternative, il contratto viene concluso nel momento in cui una delle alternative si verifica per prima. Se il licenziante non accetta l’offerta del licenziatario entro il termine stabilito, ciò sarà considerato come un rifiuto dell’offerta con la conseguenza che il licenziatario non sarà più vincolato dalla sua dichiarazione di intenti.

2.4 Il periodo per l’accettazione dell’offerta inizia il giorno successivo all’invio dell’offerta da parte del licenziatario e termina con la scadenza del quinto giorno successivo all’invio dell’offerta.

2.5 Quando si invia un’offerta tramite il modulo d’ordine online del Concessore di licenza, il testo del contratto verrà salvato dal Concessore di licenza dopo la conclusione del contratto e inviato al Licenziatario in forma di testo (ad es. e-mail, fax o lettera) dopo che il Licenziatario avrà inviato il suo ordine. Il licenziante non renderà accessibile il testo del contratto oltre a questo. Se il Licenziatario ha creato un account utente nel negozio online del Licenziante prima di inviare l’ordine, i dati dell’ordine saranno archiviati sul sito web del Licenziante e potranno essere consultati gratuitamente dal Licenziatario tramite il suo account utente protetto da password inserendo i dati di accesso corrispondenti.

2.6 Prima dell’invio vincolante dell’ordine tramite il modulo d’ordine online, il licenziatario può correggere continuamente le sue voci utilizzando le consuete funzioni di tastiera e mouse. Inoltre, tutte le voci vengono visualizzate ancora una volta in una finestra di conferma prima dell’inoltro vincolante dell’ordine e possono essere corrette anche lì utilizzando le consuete funzioni di tastiera e mouse.

2.7 Per la conclusione del contratto è disponibile solo la lingua tedesca.

2.8 L’elaborazione dell’ordine e il contatto avvengono di solito tramite e-mail e elaborazione automatizzata dell’ordine. Il cliente deve assicurarsi che l’indirizzo e-mail da lui fornito per l’elaborazione dell’ordine sia corretto in modo che le e-mail inviate dal licenziante possano essere ricevute a tale indirizzo. Quando si utilizzano i filtri SPAM, il cliente deve assicurarsi che tutte le e-mail inviate dal licenziante o da terzi incaricati dal licenziante di elaborare l’ordine possano essere recapitate.

3) Diritto di recesso

I consumatori hanno generalmente diritto a un diritto di recesso. Informazioni più dettagliate sul diritto di revoca sono disponibili nelle istruzioni di revoca del licenziante.

4) Retribuzione

4.1 Per la concessione dei diritti sui rispettivi contenuti, il Licenziante riceverà un compenso forfettario per la licenza, il cui importo è specificato nella descrizione del rispettivo articolo.

4.2 I prezzi indicati dal Concessore di licenza sono prezzi totali e includono l’imposta sul valore aggiunto prevista dalla legge.

4.3 Nel caso di pagamenti in paesi al di fuori dell’Unione Europea, in singoli casi possono sorgere ulteriori costi per i quali il licenziante non è responsabile e che sono a carico del licenziatario. Questi includono, ad esempio, i costi per il trasferimento di fondi attraverso gli istituti di credito (ad esempio commissioni di trasferimento, spese di cambio).

4.4 Il licenziatario ha a disposizione diverse opzioni di pagamento, specificate nel negozio online del licenziante.

4.5 Se è stato concordato il pagamento anticipato tramite bonifico bancario, il pagamento è dovuto immediatamente dopo la conclusione del contratto, a meno che le parti non abbiano concordato una data di scadenza successiva.

4.6 Se viene selezionato il metodo di pagamento “PayPal”, il pagamento sarà elaborato dal fornitore di servizi di pagamento PayPal (Europe) S.à r.l. et Cie, S.C.A., 22-24 Boulevard Royal, L-2449 Lussemburgo secondo i termini delle Condizioni d’uso di PayPal, disponibili sul sito https://www.paypal.com/de/webapps/mpp/ua/useragreement-full.

5) Trasferimento dei contenuti

Il contenuto viene fornito esclusivamente in forma elettronica tramite e-mail o download dal sito web del licenziante.

6) Concessione di diritti d’uso

6.1 Se non diversamente indicato nella descrizione del negozio online del Licenziante, quest’ultimo concede al Licenziatario il diritto non esclusivo di utilizzare i contenuti forniti per scopi privati e commerciali, senza limiti di tempo e di luogo.

6.2 Il trasferimento dei contenuti a terzi o la creazione di copie per terzi al di fuori dell’ambito delle presenti CGC non è consentito a meno che il licenziante non abbia acconsentito al trasferimento della licenza contrattuale al terzo.

6.3 La concessione dei diritti diventerà effettiva solo quando il Licenziatario avrà pagato per intero il compenso contrattualmente dovuto. Il licenziante può anche autorizzare provvisoriamente l’uso dei contenuti del contratto prima di questo momento. Tale autorizzazione provvisoria non costituisce un trasferimento di diritti.

7) Responsabilità per i difetti

Si applica la responsabilità legale per i difetti.

8) Legge applicabile

Se il licenziatario agisce come commerciante, persona giuridica di diritto pubblico o fondo speciale di diritto pubblico con sede legale nel territorio della Repubblica Federale Tedesca, il foro competente esclusivo per tutte le controversie derivanti dal presente contratto è la sede legale del licenziante. Se il Licenziatario ha la propria sede legale al di fuori del territorio della Repubblica Federale di Germania, la sede del Licenziante sarà il foro competente esclusivo per tutte le controversie derivanti dal presente Contratto se il Contratto o le rivendicazioni derivanti dal Contratto possono essere attribuite alle attività professionali o commerciali del Licenziatario. Nei casi di cui sopra, tuttavia, il Licenziante è in ogni caso autorizzato a intraprendere un’azione legale presso il tribunale della sede del Licenziatario.

9) Risoluzione alternativa delle controversie

9.1 La Commissione europea mette a disposizione una piattaforma per la risoluzione delle controversie online su Internet al seguente link: https://ec.europa.eu/consumers/odr

Questa piattaforma funge da punto di contatto per la risoluzione extragiudiziale delle controversie derivanti da contratti di acquisto online o di servizi in cui è coinvolto un consumatore.

9.2 Il Licenziante non è obbligato né intende partecipare a procedimenti di risoluzione delle controversie davanti a un organismo di risoluzione delle controversie dei consumatori.