Condizioni generali

Condizioni generali

Condizioni generali con informazioni per il cliente

Sommario

  1. Ambito di applicazione
  2. Conclusione del contratto
  3. Diritto di recesso
  4. Rimborso
  5. Cessione del contenuto
  6. Concessione di diritti d’uso
  7. Responsabilità per merce difettosa
  8. Legge applicabile
  9. Risoluzione alternativa delle controversie

1) Ambito di applicazione

1.1 Le presenti Condizioni generali (di seguito “CG”) di Fansoria (di seguito “Licenziante”) si applicano a tutti i contratti per la consegna di dati non su un supporto di dati fisici che sono prodotti e resi disponibili in forma digitale (contenuto digitale) che un consumatore o imprenditore (di seguito “Licenziatario”) stipula con il Licenziante per quanto riguarda il contenuto digitale presentato dal licenziante nel suo negozio online. Con la presente ci opponiamo all’inclusione dei termini del licenziatario, se non diversamente concordato.

1.2 L’oggetto del contratto è il trasferimento del contenuto digitale offerto dal licenziante al licenziatario in forma elettronica, garantendo alcuni diritti d’uso che sono regolati più precisamente in queste CG.

1.3 Un consumatore ai sensi delle presenti Condizioni generali è una persona fisica che conclude una transazione legale per scopi che non sono principalmente né la sua attività commerciale né la sua attività professionale indipendente. L’imprenditore nel senso di questi termini e condizioni è una persona fisica o giuridica o una società legale che agisce nel corso di una transazione legale nell’esercizio della sua attività commerciale o indipendente.

2) Conclusione del contratto

2.1 Il contenuto pubblicato nel negozio online del Licenziante non rappresenta offerte vincolanti da parte del Licenziante, ma serve a presentare un’offerta vincolante per il Licenziatario.

2.2 Il Licenziatario può presentare l’offerta utilizzando il modulo d’ordine online integrato nel negozio online del Licenziante. Dopo aver inserito il contenuto selezionato nel carrello virtuale e aver completato il processo di ordinazione elettronica, il Licenziatario presenta un’offerta di contratto legalmente vincolante in relazione al contenuto presente all’interno del carrello, facendo clic sul pulsante che conclude il processo di ordinazione.

2.3 Il Licenziante può accettare l’offerta del Licenziatario entro cinque giorni,

  • inviando al Licenziatario una conferma d’ordine scritta o una conferma d’ordine in forma di testo (fax o e-mail), per cui è determinante la ricezione della conferma d’ordine da parte del Licenziatario, oppure
  • lasciando il contenuto ordinato al Licenziatario, per cui l’accesso del Licenziatario è decisivo, o
  • chiedendo al Licenziatario di pagare dopo aver effettuato l’ordine.

Se esistono più delle alternative sopra menzionate, il contratto è concluso nel momento in cui una delle alternative sopra menzionate si presenta per prima. Se il Licenziante non accetta l’offerta del Licenziatario entro il suddetto periodo, questo è considerato come un rifiuto dell’offerta, con il risultato che il Licenziatario non è più vincolato dalla sua dichiarazione di intenti.

2.4 Il periodo di accettazione dell’offerta inizia il giorno successivo all’invio dell’offerta da parte del Licenziatario e termina alla fine del quinto giorno successivo all’invio dell’offerta.

2.5 Quando si invia un’offerta tramite il modulo d’ordine online del Licenziante, il testo del contratto viene salvato dal Licenziante dopo la conclusione del contratto e inviato al Licenziatario in forma di testo (ad esempio e-mail, fax o lettera) dopo l’invio dell’ordine. Il Licenziante non renderà il testo del contratto accessibile in altri modi. Se il Licenziatario ha creato un account utente nel negozio online del Licenziante prima di inoltrare il proprio ordine, i dati dell’ordine verranno archiviati sul sito Web del Licenziante e potranno essere richiamati gratuitamente dal Licenziatario tramite il suo account utente protetto da password, specificando i dati di accesso corrispondenti.

2.6 Prima di inoltrare in modo vincolante l’ordine tramite il modulo d’ordine online, il Licenziatario può correggere continuamente le proprie voci utilizzando le consuete funzioni di tastiera e mouse. Inoltre, tutte le voci prima dell’inoltro vincolante dell’ordine vengono visualizzate nuovamente in una finestra di conferma e possono anche essere corrette lì, utilizzando le consuete funzioni di tastiera e mouse.

2.7 Per la conclusione del contratto è disponibile solo la lingua tedesca.

2.8 L’elaborazione e il contatto degli ordini di solito avvengono tramite e-mail ed elaborazione automatizzata degli ordini. Il cliente deve assicurarsi che l’indirizzo e-mail fornito da lui per l’elaborazione degli ordini sia corretto in modo che le e-mail inviate dal Licenziante possano essere ricevute a questo indirizzo. In particolare, quando utilizza i filtri SPAM, il cliente deve assicurarsi che tutte le e-mail inviate dal Licenziante o da terzi incaricati dell’elaborazione dell’ordine possano essere consegnate.

3) Diritto di recesso

I consumatori hanno per norma di legge un diritto di recesso. Ulteriori informazioni sul diritto di recesso sono disponibili nella politica di cancellazione del Licenziante.

4) Rimborso

4.1 Per la concessione di diritti sul rispettivo contenuto, il Licenziante riceve un canone forfettario, il cui importo deriva dalla rispettiva descrizione dell’articolo.

4.2 I prezzi indicati dal Licenziante sono prezzi totali e includono l’imposta sul valore aggiunto legale.

4.3 In singoli casi, i pagamenti in paesi al di fuori dell’Unione Europea possono comportare costi aggiuntivi per i quali il Licenziante non è responsabile e che sono a carico del Licenziatario. Ciò include, ad esempio, i costi per il trasferimento di denaro da parte di enti creditizi (ad es. Commissioni di trasferimento, commissioni di cambio).

4.4 Il Licenziatario ha varie opzioni di pagamento, che sono specificate nel negozio online del Licenziante.

4.5 Se il pagamento anticipato è stato concordato tramite bonifico bancario, il pagamento è dovuto immediatamente dopo la conclusione del contratto, a meno che le parti non abbiano concordato una data di scadenza successiva.

4.6 Se viene selezionato il metodo di pagamento “PayPal”, il pagamento viene elaborato dal fornitore di servizi di pagamento PayPal (Europa) S.à r.l. et Cie, S.C.A., 22-24 Boulevard Royal, L-2449 Luxembourg soggetti ai termini di utilizzo di PayPal, disponibili su https://www.paypal.com/de/webapps/mpp/ua/useragreement-full.

5) Cessione del contenuto

Il contenuto è fornito esclusivamente in forma elettronica via e-mail o tramite download dal sito Web del Licenziante.

6) Concessione di diritti d’uso

6.1 Se non diversamente indicato nella descrizione del contenuto nel negozio online del Licenziante, il Licenziante concede al Licenziatario il diritto non esclusivo, locale e temporalmente illimitato di utilizzare il contenuto fornito per scopi privati ​​e commerciali.

6.2 Non è consentito trasferire il contenuto a terzi o effettuare copie per terzi al di fuori dell’ambito di questi termini e condizioni, a meno che il Licenziante non abbia accettato di trasferire la licenza contrattuale a terzi.

6.3 La concessione dei diritti diventa effettiva solo quando il Licenziatario ha pagato integralmente la remunerazione dovuta contrattualmente. Il Licenziante può consentire provvisoriamente di utilizzare il contenuto contrattuale prima di questo momento. Tale permesso provvisorio non comporta un trasferimento di diritti.

7) Responsabilità per merce difettosa

Si applica la responsabilità legale per difetti.

8) Legge applicabile

Se il Licenziatario agisce come commerciante, entità giuridica di diritto pubblico o fondo speciale di diritto pubblico con sede legale nel territorio della Repubblica federale di Germania, il foro competente esclusivo per tutte le controversie derivanti dal presente contratto è la sede legale del Licenziante. Se il Licenziatario ha sede al di fuori del territorio della Repubblica Federale Tedesca, la sede di attività del Licenziante è il foro competente esclusivo per tutte le controversie derivanti dal presente contratto se il contratto o i reclami derivanti dal contratto possono essere attribuiti all’attività professionale o commerciale del Licenziatario. Nei casi precedenti, tuttavia, il Licenziante ha il diritto di presentare ricorso al tribunale presso la sede del Licenziatario.

9) Risoluzione alternativa delle controversie

9.1 La Commissione europea fornisce una piattaforma per la risoluzione delle controversie online su Internet al seguente link: https://ec.europa.eu/consumers/odr

Questa piattaforma funge da punto di contatto per la risoluzione extragiudiziale delle controversie derivanti da vendite online o contratti di servizio in cui è coinvolto un consumatore.

9.2 Il Licenziante non è né obbligato né disposto a partecipare a una procedura di conciliazione delle controversie dinanzi a un ufficio di conciliazione dei consumatori.

WeCreativez WhatsApp Support
Hey, sono Alice, la tua assistente digitale. Sono più intelligente di ciò che pensi!
Cosa mi rende unica? Dall'inviare ordini tramite WhatsApp fino al contattare il servizio clienti, con me tutto è possibile!